Polyrattan o Rattan sintetico: Cos'è e perchè è considerato il materiale del momento

Polyrattan o Rattan sintetico: Cos'è e perchè è considerato il materiale del momento

Il rattan sintetico o polyrattan è sicuramente la fibra polimerica sintetica del momento, perfetta e funzionale per arredare al meglio il tuo giardino e i tuoi spazi aperti.


Quando parliamo di Rattan sintetico, infatti, facciamo riferimento al Polyrattan, una fibra polimerica di ultima generazione. Grazie a particolari tecnologie di stampaggio della materia prima si riesce ad intrecciare la superficie del materiale dando un effetto ottico uguale a quello del rattan ricavato dal legno,  che si era imposto in passato come punto di riferimento per l’arredo giardino ed esterno. Oggi quel ruolo da protagonista è invece proprio della fibra polimerica Polyrattan.

Eco-sostenibilità del polyrattan

Questo passaggio di consegne è avvenuto anche  alla luce dei numerosi vantaggi che offre sia dal punto di vista del produttore che del consumatore finale. Dal punto di vista della produzione, con  questa fibra ci spinge sempre di più verso la frontiera dell'eco-sostenibile e della riduzione degli sprechi. Purtroppo in passato per produrre arredi in rattan (legno proveniente e lavorato soprattutto nel sud est asiatico),  causa anche l’ assenza di una legislazione adeguata,  si sono sfruttate in maniera intensiva le risorse di quei paesi. Oggi, grazie a queste nuove tecnologie di stampaggio è possibile produrre in maniera ecosostenibile i prodotti in rattan. Infatti il polipropilene necessario per la realizzazione del polyrattan è al 100% riciclabile.  Coltivazioni intensive di rattan tradizionale hanno lasciato il segno, e ora è giunto il momento di lanciarci nel futuro  optando per scelte ecosostenibili. Scegliere il polyrattan è intraprendere un passo importante.

I vantaggi del rattan sintetico per il cliente


Il Polyrattan può essere definita a pieno titolo come una fibra plastica eco-sostenibile e innovativa: tutto ciò è dimostrato dai dati di vendita. Il rattan sintetico si è trasformato in un vero e proprio successo commerciale. Le ragioni? Innanzitutto i costi ridotti. Difficile trovare sulla piazza una fibra plastica che offra le stesse garanzie di solidità e resistenza alle intemperie a prescindere dal discorso della sostenibilità.

Non bisogna cadere nella trappola di considerare il Polyrattan come un parente del PVC o altri ritrovati tradizionali, i quali subiscono i segni del tempo, sia quello che scorre che quello atmosferico. Il Polyrattan è resistente ai raggi UVA e UVB, non soffre il freddo, e non degenera con il tempo, con il rischio di rilascio di agenti tossici. I vantaggi pratici sono anche sul breve termine, con una struttura resistente all' acqua che rende i prodotti di arredo giardino realizzati in Polyrattan interamente lavabili senza paura di usura. La resistenza di questa fibra è sorprendente. Sale marino, cloro e sostanze di ogni genere sono stati testati su sedie e poltrone in rattan senza scalfirle. Piscine e impianti balneari hanno trovato un tesoro, come testimonia la diffusione sempre maggiore di questi prodotti nei locali pubblici dove l’'utilizzo di questi arredi è intensivo e continuato nel tempo. Se inizialmente questa fibra era pensata per avere una superficie intrecciata che ricordasse il rattan tradizionale, oggi le sue caratteristiche di resistenza e durata ne hanno fatto un best seller nell’arredo garden. Scegliere gli arredi in polyrattan o rattan sintetico è sicuramente una scelta super conveniente dal punto di vista economico (i prodotti hanno un rapporto qualità prezzo praticamente imbattibile) oltre che ecosostenibile, il che non guasta…